CORSO DI FORMAZIONE PER INSEGNANTI DI ITALIANO COME LINGUA SECONDA

Prezzi e dateIscrizioni

Dopo molti anni di crescente lavoro e insistenti richieste, il gruppo didattico di Italiaidea ha organizzato un corso di formazione per insegnanti di italiano che porti all’esterno i frutti dell’esperienza originale e specifica della nostra scuola a Roma.

La metodologia didattica di Italiaidea non soltanto si è rivolta a studenti provenienti da Europa e Asia, ma sin dal 1985 è stata diretta pionieristicamente al mondo dei programmi universitari americani a Roma, sviluppando così nel tempo una visione delle problematiche e delle tecniche di insegnamento a nostro parere più completa, globale e rispondente alla realta’ degli studenti.

Specialmente dopo la pubblicazione di Italian Espresso I e II e la collaborazione con RAI International è iniziato un fruttuoso percorso di corsi di formazione e seminari di aggiornamento dei nostri colleghi attivi in Istituti di Cultura o Istituzioni universitarie all’estero e in Italia, che ora speriamo qui di sintetizzare per un pubblico più vasto.

Il corso di formazione per insegnanti che abbiamo ideato si articola in un due diversi momenti: un modulo base e un modulo specialistico per un totale di 150 ore.

MODULO BASE
(78 ore in due settimane full-time, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 19.00)

Questo primo modulo è raccomandato per chi si orienta a intraprendere la professione di insegnante di italiano come lingua seconda e/o per coloro che sentono l’esigenza di aggiornare il proprio metodo di insegnamento secondo i più moderni principi glottodidattici. Le lezioni associano dall’inizio lo studio e l’analisi approfondita dei fondamenti teorici del metodo comunicativo con l’osservazione e l’applicazione quotidiana delle tecniche apprese in classe. L’obiettivo è di sviluppare la consapevolezza e l’autonomia del docente nella programmazione e nella gestione dei corsi e delle singole lezioni, imparando ad applicare tutte le attività didattiche e a selezionare e progettare materiale autentico appropriato per la didattizzazione e la deduzione di regole grammaticali. I partecipanti lavorano in un gruppo ristretto di colleghi con cui confrontarsi, seguiti individualmente dal nostro formatore, mantenendo un’impostazione seminariale con una grande enfasi all’aspetto pratico della professione. Al termine di questo percorso il docente sarà pronto ad affrontare classi di gruppo e individuali di ogni grado di difficoltà, sicuro di padroneggiare gli strumenti necessari per sostenere lezioni efficaci, stimolanti e coinvolgenti utilizzando tutti i tipi di materiali e di abilità didattica.

Per partecipare al primo modulo è consigliata la lettura di uno dei seguenti manuali di glottodidattica generale:

  • Balboni P., Le sfide di Babele. Insegnare le lingue nelle societa’ complesse, UTET Universita’, Torino 2008
  • Celentin P., Dolci R., La formazione di base del docente di italiano a stranieri, Bonacci, Roma 2003 (nuova edizione riveduta e ampliata)
  • Ciliberti A., Manuale di glottodidattica. Per una cultura dell’insegnamento linguistico, La Nuova Italia, Firenze 1999
  • De Marco A. (a cura di), Manuale di glottodidattica. Insegnare una lingua straniera, Carocci, Roma 2000.
  • Diadori P. (a cura di), Insegnare italiano a stranieri, Le Monnier, Firenze 2001
  • Diadori P., Palermo M., Troncarelli D., Manuale di didattica dell’italiano L2, Guerra, Perugia 2009

MODULO SPECIALISTICO
(42 ore in una settimana full-time, dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle 19.00, più 30 ore di tirocinio)

Siamo coscienti che nessuna buona teoria è tale se non è verificata nella realtà del lavoro, che nel nostro caso si presenta quanto mai variegato e complesso. Partendo dalla convinzione che l’insegnante è sempre prima di tutto chiamato a capire e a rispettare le singole esigenze dei diversi contesti in cui opera, intendiamo offrire una panoramica dei diversi settori di applicazione dell’insegnamento dell’italiano, analizzandone le caratteristiche specifiche. I primi quattro giorni (32 ore) saranno dedicati alla formazione per l’insegnamento nelle Università americane in Italia e negli Stati Uniti preparando i docenti ad affrontare questo tipo di corsi. Nei successivi due giorni i docenti incontreranno quattro esperti di settori da noi individuati come rappresentativi di alcuni dei principali campi di applicazione del nostro lavoro: l’insegnamento dell’italiano nelle opere sociali , nelle Istituzioni universitarie italiane con particolare riguardo al progetto Erasmus, nelle Istituzioni religiose ed infine nel mondo delle aziende multinazionali. Per concludere ogni partecipante al corso dovrà effettuare 30 ore di tirocinio con osservazione e insegnamento in una delle regolari classi di lezione, al termine delle quali sarà stilata una valutazione dei risultati professionali raggiunti.

Per partecipare al modulo specialistico è richiesta la frequentazione del modulo di base del corso di formazione di Italiaidea. In alternativa saranno ammessi docenti con attestati di altri corsi di formazione e/o con un’esperienza di insegnamento di lingua di minimo 500 ore di lezione.

Prezzi e dateIscrizioni